CA’ PISANI PIACENTINI

Galleggianti nel Bacchiglione, le due ruote idrauliche che muovevano altrettanti mulini nel corso del XIV secolo erano beni  della famiglia Scrovegni, che li aveva ottenuti in concessione dal vescovo di Vicenza. Acquisiti in seguito dai Carraresi, con l’avvento della Repubblica di Venezia (1405) furono confiscati e ceduti all’asta. Sul finire del XV secolo pervennero ai Pisani “dal Banco”, che ne conservarono la proprietà fino ai primi decenni del XIX secolo. Alvise Pisani era il padre del cardinale Francesco, l’ecclesiastico che divenuto vescovo di Padova fece costruire “Villa dei Vescovi” e ricostruire il Duomo cittadino. Accanto alle ruote idrauliche in questo sito vi fu sempre un fabbricato adibito sia ad alloggio del mugnaio sia a deposito di cereali e farina. Ricostruito dai Pisani nei primi decenni del XVI secolo, agli inizi del XIX il fabbricato e l’area circostante passarono alla famiglia Piacentini, che negli anni attorno al 1870 conferì all’edificio l’attuale fisionomia. Articolato su tre piani, ricalca la classica tipologia della dimora padronale veneziana, innervata sull’ampio salone passante con stanze laterali di dimensioni pressoché simili tra loro, mentre ai piedi dell’argine destro si distende il lungo corpo degli annessi agricoli.

 

Potrebbe interessarti anche:

POSTI DISPONIBILI CAMMINATE SULL’ARGINE 11 SETTEMBRE

10 Settembre 2021

11 SETTEMBRE ore 10.30 CICLO (BIKE) TOUR GRATUITI BACCHIGLIONE SELVAZZANO DENTRO

7 Settembre 2021

CA’ BIGOLIN

1 Settembre 2021

CA’ PISANI PIACENTINI

1 Settembre 2021

PONTE DI SELVAZZANO

1 Settembre 2021

CA’ GRAMOLIERO VENDRAMIN MENEGHINI

1 Settembre 2021

PALAZZO DELLA REGINA CORNARO

1 Settembre 2021

PONTE DI TENCAROLA

1 Settembre 2021

CA’ ZAMBELLI FOLCO CLAIR

1 Settembre 2021